Seguiteci anche su  
 
 
Tutta l'Arte per i bambini. 
Tante lezioni gratuite per i più piccoli. 
Visita il sito: 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Sapereinsatira.com 2014-2018 -Tutti i diritti riservati.E' vietata la riproduzione anche parziale dei testi presenti nel sito senza il consenso della FAGR-Editore che ne detiene i diritti.
 
 
 
 
LA TERZA LEZIONE DI FILOSOFIA DI BOMBETTO, INDIGNA PARECCHIO IL BIMBETTO! 
-Sei uno stupido, Pesellino!-
-Con Bombetto non c'è niente da fare, maestro! Lasciamolo a bollire nella sua immensa ignoranza, la prego!-
-Sono appena arrivato e già ci sono beghe! Bombetto, cosa hai fatto ancora per esasperare in codesta maniera il mio discepolo?-
-Niente, maestro, sono stato buono come il pane, glielo assicuro.-
-E' sempre falso come Giuda! Non ha fatto il compito che gli ho dato... sospetto sia un vero incapace di intendere anche la seppur minima cosa!-
-Ho solo scordato di fare un compito... tutto qui, ma la colpa è sua!-
-Ecco maestro, vede che tipo è? Lui non fa i compiti e la colpa è mia!-
-Sicuro! Me ne sarei ricordato se mi avessi dato un compito più interessante! Dico io, come si fa ad interessarsi all'opera di un pazzo furioso?-
-Io questo lo strozzo!!!-
-Calmati, Pesellino, agitarsi tanto fa male alla salute!-
-Ma ha chiamato Platone "pazzo furioso"! Basta maestro, questo allievo è tutto vostro... io me ne vado sdegnato!-
-Comunque, Bombetto carissimo, capisco Pesellino che se ne è andato sbattendo la porta tanto forte da far tremare i vetri delle finestre! Come ti èsaltato in testa di dare del pazzo furioso a Platone? Sai almeno che con il maestro Socrate e l'allievo Aristotele, Platone è il filosofo creatore delle basi del pensiero occidentale?-
-Pesellino mi ha detto che Platone voleva bruciare i libri di Democrito, il primo fisico della Storia... come definirebbe lei uno del genere, se non un pazzo furioso? Ma poi li bruciò veramante?-
-Potrebbe anche averlo fatto, di libri suoi non ce ne sono pervenuti, però devi capire i tempi in cui visse... anche tu se fossi vissuto nel suo periodo avresti pensato uguale!-
-Non potete saperlo!-
-Anticamente erano tutti molto religiosi e ovviamente il primo uomo che cercò di spiegare il mondo senza un intervento divino venne considerato pericoloso, ma questo non toglie nulla alla grandezza del pensiero di Platone, quindi dovrai fare il compito che Pesellino ti ha assegnato!-
-Che noia!!!-
-Lo studio ti salverà dalla noia, ragazzo mio, quindi datti da fare!-